Agli italiani

AGLI ITALIANI
ALCUNE PAGINE DI GIUSEPPE MAZZINI

ISBN 978-88-99332-13-6
Pagg. 128
Euro 10,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

 anche in EBOOK a 3,49 euro →

Pei gazzettieri che mercanteggiano accuse e opinioni a beneplacito di monarchie cadaveriche o aristocrazie brulicanti su quei cadaveri; pei miseri, quali essi siano, che, in faccia a un paese schiavo e fremente, non trovano ispirazioni fuorché per dissolvere (…) per gli stolti, che, in una guerra nella quale da un lato stanno palesemente, regolarmente ordinati eserciti, tesori, uffici di polizia, dall’altro tutto, dall’invio d’una lettera fino alla compra di un’arma, è forzatamente segreto, non applicano ai fatti altra dottrina che quella del barbaro: guai a’ vinti!: pei tiepidi, ai quali il terrore di qualche sacrificio da compiersi suggerisce leghe ideali di principi, (…) per gli uomini, prodi di braccio ma fiacchi di mente e d’anima, che nei fatti di Milano, Venezia e Roma, nel 1848 e nel 1849, non hanno saputo imparare che l’Italia non solamente deve, ma può emanciparsi e la condannano a giacersi serva derisa finché ad altri non piaccia esser libero…

IO NON HO CHE DISPREZZO O COMPIANTO.

PREFAZIONE DI GIANCARLO TARTAGLIA
direttore della Federazione Nazionale della Stampa Italiana e Segretario Generale della Fondazione sul Giornalismo Italiano “Paolo Murialdi”.
È stato collaboratore di Nord e Sud, La Voce Repubblicana, Roma, La Gazzetta del Mezzogiorno, Nuova Antologia.
Ha pubblicato studi e ricerche sul mondo laico e democratico italiano. In particolare, I Congressi del partito d’Azione 1944/1946/1947 (Ed. Archivio Trimestrale 1984), Un secolo di giornalismo italiano. Storia della Federazione nazionale della stampa italiana I (1877-1943) (Mondadori 2008). La Voce Repubblicana. Un giornale per la libertà e la democrazia (Ed. Voce Repubblicana 2012), Francesco Perri dall’antifascismo alla Repubblica (Gangemi Editore 2013 ). Ha curato il volume di Michele Cifarelli, Libertà vò cercando… Diari 1934-1938 (Rubbettino 2004) e i primi due volumi Scritti 1925-1953 (Mondadori 1988) e Scritti 1953-1958 (Presidenza del Consiglio dei Ministri 2003) dell’opera omnia di Ugo La Malfa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *