Caso Voronoff

caso voronoff – tutta la verità sull’uomo scimmia

di Francesco Basso

ISBN 9788899332884
Pagg. 144
Euro 15,00 – Spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

anche in ebook →

Scienziato pazzo o genio, Voronoff, uno degli uomini più popolari dell’intero pianeta,
cercò la vita eterna attraverso la manipolazione genetica,
usando i primati per impossessarsi dei segreti di una virtuale immortalità

Voronoff, nel 1913, a Nizza, trapianta un lobo della tiroide di uno scimpanzé su un ragazzo affetto da cretinismo. Il risultato è un trionfo.
Dopo la tiroide Voronoff passerà al trapianto di testicoli e ovaie. Il metodo Voronoff prevedeva l’inserimento nello scroto di sottili fettine testicolari di babbuini e scimpanzè.

Il miracolosi risultati sarebbero stati: aumento della memoria, diminuzione della fatica, maggiore appetito sessuale, prolungamento della vita.

Il primo trapianto ufficiale di una ghiandola di scimmia in un corpo umano avvenne il 12 giugno 1920 in una villa a Grimaldi, frazione di Ventimiglia.
La villa fu chiamata il Castello di Voronoff.
Ed è qui che fa la comparsa la creatura, la vera protagonista del libro.

FRANCESCO BASSO Vicedirettore de L’Eco della Riviera e collaboratore de Il Secolo XIX. Creatore della Scrittura Screativa, Veggie Writing e la Pet Poetry, pubblica il libro di ricette e narrativa Horror Chef, trasformandolo anche in monologo teatrale trasmesso sul web durante l’emergenza Coronavirus. Insieme a Stefano Ricciardi è tra gli sceneggiatori del film The Antithesis, di Francesco Mirabelli. Il suo racconto il Cacciatore di Cuori è stato pubblicato per l’antologia Dritto al Cuore (Galaad Edizioni) promossa dall’Ospedale Bambin Gesù di Roma insieme a scrittori del calibro di Carlo Lucarelli e Andrea G. Pinketts.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *