Cose umane

di Rosi Polimeni

ISBN 9791280184092

Pagg. 160
Euro 15,00 – spedizione gratuit

AGGIUNGI AL CARRELLO→

Il romanzo scorre da nord a sud, come una barca su un fiume di denaro sporco e personaggi di nefasta banalità diventano un intricato gioco di affluenti

Chiara e Aurora, Fabio e Casimiro: le loro quotidianità e le loro paure. I loschi affari dell’immobiliarista bergamasco Amos Bellotti e gli intrallazzi politico-mafiosi di padre Laganà parroco di una chiesa del sud, i fallimenti pilotati e le soluzioni criminali per salvare il salvabile, il traffico di opere d’arte e le truffe alle Regioni e alla Comunità Europea.

Tra le difficoltà che comporta la scelta di collocarsi dalla parte giusta degli eventi – scelta comune nella vita di ciascuno di noi – Cose umane è un elogio alla coerenza, quella tra l’essere e l’apparire, tra il volere e il sentire, tra l’immaginario e la realtà, tra l’orientamento sessuale effettivo e il partner di vita. La coerenza, vittoriosa e liberatoria, regala a mani piene benessere, autostima, coraggio e qualità di vita. Sensazioni che i nostri personaggi, dopo la loro traversata nel fiume del male, potranno indossare a ogni occasione, come un abito su misura.

cose umane – ebook

 

Scarica l'ebook

 

 


ROSI POLIMENI è nata in Brasile nel 1952 e per molto tempo ha trascurato la sua passione per la scrittura. Passione che riprende con la pubblicazione di racconti on-line e recensioni di film e di libri. Pubblica un racconto per la casa editrice Mondadori nell’antologia Pressoché amanti. Nel 2010 riceve l’invito di scrivere in portoghese un racconto sul fratello ucciso durante la dittatura per un libro di racconti che è stato pubblicato in Brasile: Nei tempi del bar Rex. Nel 2014 finalmente pubblica un romanzo completo Le strade del mare, che arriva finalista al Premio Carver. Dal romanzo è stato tratto un monologo teatrale vincitore nel 2016 del premio per il miglior monologo al 20° Festival Nazionale di Teatro Amatoriale “Stella d’Oro”. Nel 2020 il libro Le strade del mare, alla sua terza edizione in Italia, viene tradotto in portoghese e pubblicato in Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *