Marinella

Una piccola storia ignobile

di Rossana Carturan

ISBN 9791280184269

Pagg. 192 – Euro 14,00 – spedizione gratuita

«Mio padre mi aveva fatto del male, certo, sia a me che a lei,
però era mio padre, solo quel padre avevo e si era dimenticato di noi».

 

AGGIUNGI AL CARRELLO→

 

Marinella è un’adolescente cieca divenuta tale per mano del padre.
Sullo sfondo la strage di Bologna, pretesto per Teresa, madre di Marinella, di confutare la verità sulla menomazione della figlia. Quando le loro vite sembrano aver trovato la giusta serenità un evento inaspettato si presenterà loro, divenendo il preludio di un nuovo dramma.

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una giornata che ogni anno
conta purtroppo sempre più vittime di violenza e femminicidi.

La scrittura è il miglior mezzo per poter raccontare, denunciare, condividere ciò che le Marinelle del mondo subiscono ogni giorno. Così è nata l’esigenza di narrare questa piccola storia ignobile che, se pur inventata, trova corrispondenza con migliaia di storie ignobili di violenza e morte riportare dalle cronache.

Questo ebook, pubblicato dalla casa editrice All Around in collaborazione con la Casa internazionale delle donne, servirà anche a raccogliere fondi. Il 50 per cento del guadagno andrà alla Casa internazionale delle donne di Roma che da anni si adopera affinché nessuna voce femminile sia lasciata nell’oscurità come Marinella.

marinella – EBOOK

 

scarica l'ebook

 

Audiolibro con chiavetta usb

 

durata 4h06′ – Voce narrante di Rossana Carturan
Euro 15,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

5 commenti a “Marinella

  1. Sara Taffoni says:

    Mi sono calata nel quotidiano di Marinella, ho conosciuto una giovane donna, forte, piena di vitalità, curiosa, bella, bella dentro. Ho percepito le SUE, e solo SUE, gioie, aspirazioni, palpitazioni, insicurezze e paure. Ho sentito la rabbia e la fragilità di Marinella e la struggente consapevolezza della violenza subita.
    Quello di Rossana Carturan è un romanzo che arriva a togliere il fiato, a scuotere. Non si può far finta di nulla, questa piaga sociale è una realtà che fa rabbrividire.
    Con Marinella siamo tutti noi, Marinella siamo noi!
    Grazie Rossana per il messaggio potente delle tue parole.
    Sara Taffoni

  2. Laura says:

    Romanzo splendido, si legge tutto d’un fiato. Sembra, insieme alla protagonista cieca, di toccare gli oggetti, camminare e sentire gli odori. Toccante dall’inizio fino al colpo di scena finale.

  3. Anna says:

    Bellissimo! Un romanzo che non dimentichi facilmente dopo averlo letto.
    Un piccolo capolavoro che tutte le donne dovrebbero leggere.

  4. Luca says:

    “Marinella” di Rossana Carturan ha un enorme pregio, quello di FARTI DIVENTARE cieco come la protagonista. Attraverso le pagine del romanzo, il buio intorno diventa un compagno obblogatorio. Da uomo non mi vergogno di dirlo: mi sono sentito Marinella e ho fatto mio, durante la lettura, ogni suo istante di gioia, di dolore o di paura. Un libro che dovrebbero leggere sopratutto gli uomini per capire, per sentire e per vedere in quel buio che non è solo la cecità di Marinella, ma l’oscurità e l’impotenza della condizione umana.
    Una lezione di sensibilità che tocca le corde giuste.
    Da leggere ASSOLUTAMENTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *