Sognando l’europa

sognando l’europa
grande statista cercasi

di Pierangelo Dacrema
e una conversazione con Renato Mannheimer
ISBN 978-88-99332-30-3
Pagg. 128
Euro 15,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

L’idea di un’Europa economicamente e politicamente unita è un progetto forte ed edificante.
L’Unione europea, tuttavia, ha deluso le aspettative di molti. È chiaro come l’Europa sia più importante della sua moneta, mentre sembra valere il contrario.
L’Euro è la valuta più protetta del pianeta, e questa ossessiva difesa della moneta unica l’ha resa un fine, non più un mezzo. Allo stesso modo gli stessi pilastri dell’Europa di Maastricht hanno ridotto la politica e la sua naturale complessità a un problema economico/finanziario.

Per questa ragione, un’Unione europea orfana della grande politica non può che ripartire dal rilancio degli ideali iniziali.
Ai sovranisti irriducibili: sperate davvero, con il voto, di ottenere un mandato a distruggere il progetto europeo? Agli europeisti convinti: vi accontentate dell’Europa di oggi?
Inoltre una conversazione finale tra l’autore e Renato Mannheimer sottolinea singolarità e importanza delle Europee 2019 sia per l’Unione che per il destino del governo italiano.

* * *

PIERANGELO DACREMA è professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari all’Università della Calabria. Ha insegnato nelle Università di Siena, alla Cattolica, alla Bocconi e alla NABA di Milano. Oltre a libri accademici, ha pubblicato: La morte del denaro (Marinotti, 2003), Trattato di economia in breve (Rubbettino, 2005; in eebok con VandA. nel 2014), La dittatura del PIL (Marsilio 2007; in ebook con VandA. nel 2013), La crisi della fiducia (Etas-RCS 2008), Il miracolo dei soldi (Etas-RCS 2010), Lettera aperta a uno studente universitario (Jaca Book 2013), Marx & Keynes. Un romanzo economico (Jaca Book 2014), C’era una volta una scienza triste (Jaca Book 2015), La buona moneta (All Around, VandA., 2018).

RENATO MANNHEIMER lavora da più di trent’anni nel campo delle ricerche e sondaggi di opinione. Ha fondato l’Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione (ISPO Ricerche) ed è attualmente membro dell’Advisory Board di Eumetra Monterosa. Ha insegnato all’Università Bicocca di Milano, alle Università di Genova, Milano, Napoli, Salerno. È stato collaboratore del Corriere della Sera e dei programmi giornalistici della RAI. Oggi collabora con Il Giornale.
Fa parte del comitato scientifico dei Quaderni di Scienza Politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *