IlClanDelleFemmine

Stop violenza

stop violenza – le parole per dirlo

a cura di GiULiA Giornaliste

ISBN 9791280184245
Pagg. 128
Euro 10,00 – Spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Come si scrive di violenza? Come sfuggire agli stereotipi?

E soprattutto: quanto un articolo può essere d’ausilio per l’eliminazione della violenza contro le donne (o, al contrario, rischia di alimentare una cultura patriarcale e sessista)?Carta stampata, web, tv: una analisi per riconoscere e evitare stereotipi e errori dei media.
Con questo manuale – dedicato a chi i giornali li scrive e a chi li legge – GiULiA giornaliste rivendica fortemente il ruolo e il valore dell’informazione, strumento di cultura che aiuta a sviluppare il senso critico della società e la democrazia dei Paesi.

Continua a leggere “Stop violenza”

IlClanDelleFemmine

Marinella – ebook

marinella

di Rossana Carturan
ISBN 9791280184191

Euro 4,99

 SCARICA L’EBOOK→

 

Marinella è un’adolescente cieca divenuta tale per mano del padre.
Sullo sfondo la strage di Bologna, pretesto per Teresa, madre di Marinella, di confutare la verità sulla menomazione della figlia. Quando le loro vite sembrano aver trovato la giusta serenità un evento inaspettato si presenterà loro, divenendo il preludio di un nuovo dramma.

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una giornata che ogni anno
conta purtroppo sempre più vittime di violenza e femminicidi.

La scrittura è il miglior mezzo per poter raccontare, denunciare, condividere ciò che le Marinelle del mondo subiscono ogni giorno. Così è nata l’esigenza di narrare questa piccola storia ignobile che, se pur inventata, trova corrispondenza con migliaia di storie ignobili di violenza e morte riportare dalle cronache.

Questo ebook, pubblicato dalla casa editrice All Around in collaborazione con la Casa internazionale delle donne, servirà anche a raccogliere fondi. Il 50 per cento degli introiti andranno alla Casa internazionale delle donne di Roma che da anni si adopera affinché nessuna voce femminile sia lasciata nell’oscurità come Marinella.