economia-malessere

Vincere l’odio – Prima e dopo il coronavirus

vincere l'odio di Matteo Riccivincere l’odio – prima e dopo il coronavirus

di Matteo Ricci
prefazione di Liliana Segre
dialogo con Lucrezia Ercoli
ISBN 978-88-99332-50-1
Pagg. 222
Euro 15,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

Anche in ebook  →

L’odio attira odio, è un circolo vizioso destinato ad alimentare la violenta dicotomia tra un noi e un loro
che diventa inevitabilmente un Noi contro loro

L’odio è connaturato all’essere umano ma oggi è la cifra di quest’epoca.
Dall’hate speach al cyberbullismo, siamo ripiombati in un mondo barbaro e incivile che credevamo di aver abbandonato. Gli episodi di intolleranza e di razzismo che sono proliferati in Italia ne sono la prova. Nella nuova società post Covid-19, l’odio si fa poi ancora più strisciante, con un nemico invisibile che rischia di contrapporci tutti, in una lotta alla sopravvivenza che porta solo a maggiori divisioni.

Continua a leggere “Vincere l’odio – Prima e dopo il coronavirus”

economia-malessere

Ai tempi del virus – cento firme tra sentimenti e realtà

AI TEMPI DEL VIRUS
cento firme tra sentimenti e realtà

Isbn 9788899332761
Pagg. 368
Euro 10,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

“Cento voci tra sentimenti e realtà”, il sottotitolo aggiunto a questa edizione, ci racconta che questa volta, a prestare la propria firma, sono ben 100 autori.
Giornalisti, scrittori, militari, medici, politici, religiosi, economisti, storici, sociologi che, in assoluta libertà, si sono cimentati in un’opera collettiva unica nel suo genere.
Questo libro è un viaggio, a tratti fiabesco, a tratti amaro, nelle sensazioni, negli stati d’animo, nelle angosce e nelle speranze che hanno accompagnato la nostra cattività.

È un modo per salutare il ritorno a una “normalità” che sotto molti aspetti non sarà più, inevitabilmente, quella che ci lasciamo alle spalle e per scandagliare con consapevolezza e spirito critico, talvolta anche con ironia, le mille sfaccettature della fase che abbiamo vissuto e di quella che ci attende.

Scriveva Gustave Flaubert, nel lontano 1857: “Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come fanno gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere”.
Ebbene, le 100 voci, che quasi magicamente si sono incontrate in questo libro, hanno riempito queste pagine proprio nella speranza di incontrare quel genere di lettori.

Continua a leggere “Ai tempi del virus – cento firme tra sentimenti e realtà”