ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Reiscriviamo all’Albo i giornalisti ebrei radiati dal fascismo

ISBN 9791280184054

Pagg. 80
Euro 10,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

 

Il 16 febbraio 1940, 30 giornalisti di religione ebraica vennero radiati dall’Albo dei giornalisti in seguito all’applicazione delle leggi razziali.

A distanza di 80 anni, la Fondazione sul giornalismo “Paolo Murialdi”, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma, ha voluto ricordare quell’evento nella sede della Fondazione, a Roma.

Introdotto dal presidente Vittorio Roidi, Enrico Serventi Longhi, autore di una ricerca negli archivi della Fondazione sulle epurazioni della categoria, ha ripercorso la vicenda e raccontato alcune delle storie personali e professionali di questi giornalisti.

A Massimo Finzi, assessore alla Memoria della Comunità Ebraica di Roma, e Silvia Haia Antonucci, responsabile dell’Archivio storico della Comunità, il compito di commentare quello che accadde prima della seconda guerra mondiale e quanto sta accadendo oggi, con gli episodi di intolleranza che si stanno verificando in Italia.

Continua a leggere “Reiscriviamo all’Albo i giornalisti ebrei radiati dal fascismo”