ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Il giornalista nell’età dello smartworking

ISBN 9791280184078

Pagg. 192
Euro 16,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

 

Lo smartworking è una bella invenzione o una trappola che ucciderà il giornalismo?

Il giornalista che sta a casa, lo smart working, il redattore agile, costituiscono la novità di questi terribili mesi, nei quali anche le aziende dell’informazione di fronte al pericolo del contagio hanno cercato in ogni modo di resistere e limitare i rischi.

Molte testate hanno lavorato e lavorano ancora così, è una bella invenzione o una trappola che finirà per uccidere il nostro già malconcio mestiere?

Continua a leggere “Il giornalista nell’età dello smartworking”

ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Stop violenza – le parole per dirlo

a cura di GiULiA Giornaliste

ISBN 9791280184245
Pagg. 128
Euro 10,00 – Spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Come si scrive di violenza? Come sfuggire agli stereotipi?

E soprattutto: quanto un articolo può essere d’ausilio per l’eliminazione della violenza contro le donne (o, al contrario, rischia di alimentare una cultura patriarcale e sessista)?Carta stampata, web, tv: una analisi per riconoscere e evitare stereotipi e errori dei media.
Con questo manuale – dedicato a chi i giornali li scrive e a chi li legge – GiULiA giornaliste rivendica fortemente il ruolo e il valore dell’informazione, strumento di cultura che aiuta a sviluppare il senso critico della società e la democrazia dei Paesi.

Continua a leggere “Stop violenza – le parole per dirlo”

ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Stampa coatta

stampa coatta
Giornalismo e pratiche di scrittura
in regime di detenzione, confine e internamento

a cura di Anthony Santilli e Enrico Serventi Longhi
ISBN 978-88-99332-44-0
Pagg. 416 – Euro 18,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

I contributi raccolti in questo volume esplorano diverse forme detentive – dagli istituti carcerari all’internamento civile e militare, passando per le isole di confino e ai luoghi di esilio volontario

Come si è articolato il rapporto tra pratiche di scrittura e sistemi coercitivi nel mondo contemporaneo?
Secondo quali modalità le esperienze dello scritto – dal giornalismo sino alla pratica diaristica, dalla stampa clandestina sino a quella di prigionia, passando per il linguaggio satirico – sono state influenzate dalle misure costrittive dalle quali hanno tentato di divincolarsi e viceversa?

I contributi raccolti in questo volume esplorano diverse forme detentive – dagli istituti carcerari all’internamento civile e militare, passando per le isole di confino e ai luoghi di esilio volontario – in ambiti spaziali anche molto lontani, dall’Europa agli Stati Uniti, dalla Turchia al Mediterraneo arabo-islamico.

Continua a leggere “Stampa coatta”

ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

L’informazione tra riforma e controriforma (1974-1981)

Paolo MurialdiL’informazione tra riforma e controriforma

di Paolo Murialdi
a cura di Giancarlo Tartaglia

ISBN 978-88-99332-35-8
Pagg. 240
Euro 15,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

Paolo Murialdi giornalista professionista, redattore capo del quotidiano milanese Il Giorno, è stato presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana dal 1974 al 1981. Questo volume raccoglie gli scritti e gli interventi di Murialdi nel periodo in cui ha presieduto la Federazione e che testimoniano il suo determinante impegno nel processo di riforma dell’editoria.


Impegno
che sfocerà finalmente nell’elaborazione e nell’approvazione della legge n. 416 del 1981, che ha previsto la gradualità degli interventi economici dello Stato a favore dell’editoria giornalistica.

Continua a leggere “L’informazione tra riforma e controriforma (1974-1981)”