ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Reiscriviamo all’Albo i giornalisti ebrei radiati dal fascismo

ISBN 9791280184054

Pagg. 80
Euro 10,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

 

Il 16 febbraio 1940, 30 giornalisti di religione ebraica vennero radiati dall’Albo dei giornalisti in seguito all’applicazione delle leggi razziali.

A distanza di 80 anni, la Fondazione sul giornalismo “Paolo Murialdi”, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma, ha voluto ricordare quell’evento nella sede della Fondazione, a Roma.

Introdotto dal presidente Vittorio Roidi, Enrico Serventi Longhi, autore di una ricerca negli archivi della Fondazione sulle epurazioni della categoria, ha ripercorso la vicenda e raccontato alcune delle storie personali e professionali di questi giornalisti.

A Massimo Finzi, assessore alla Memoria della Comunità Ebraica di Roma, e Silvia Haia Antonucci, responsabile dell’Archivio storico della Comunità, il compito di commentare quello che accadde prima della seconda guerra mondiale e quanto sta accadendo oggi, con gli episodi di intolleranza che si stanno verificando in Italia.

Continua a leggere “Reiscriviamo all’Albo i giornalisti ebrei radiati dal fascismo”

ReiscriviamoAllalboIGiornalistiEbreiRadiatiDalFascismo

Vincere l’odio – Prima e dopo il coronavirus

Vincere l'odio di Matteo Riccivincere l’odio – prima e dopo il coronavirus

di Matteo Ricci

prefazione di Liliana Segre
dialogo con Lucrezia Ercoli

ISBN 978-88-99332-50-1
Pagg. 222
Euro 15,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

L’odio attira odio, è un circolo vizioso destinato ad alimentare la violenta dicotomia tra un noi e un loro che diventa inevitabilmente un Noi contro loro

 

L’odio è connaturato all’essere umano ma oggi è la cifra di quest’epoca.
Dall’hate speach al cyberbullismo, siamo ripiombati in un mondo barbaro e incivile che credevamo di aver abbandonato. Gli episodi di intolleranza e di razzismo che sono proliferati in Italia ne sono la prova. Nella nuova società post Covid-19, l’odio si fa poi ancora più strisciante, con un nemico invisibile che rischia di contrapporci tutti, in una lotta alla sopravvivenza che porta solo a maggiori divisioni.

Continua a leggere “Vincere l’odio – Prima e dopo il coronavirus”