mozzoni

Malatempora – Roma ai tempi di Virgina Raggi

MALATEMPORA
ROMA AI TEMPI DI VIRGINIA RAGGI

di Daniela Amenta
ISBN 978-88-99332-14-3
Pagg 144
Euro 15,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

La Grande bellezza? Non pervenuta. La Caput per una volta esce a gamba tesa dalle cartoline, dalla retorica e dai luoghi comuni per mostrarsi com’è. Faticosa, disperata, cinica, terribile. Figlia del Dio Marte e di una mamma lupa feroce. Quindi guerriera e mignotta in pari grado. Ma anche esilarante, assurda, divertente. Cattivissima.

Le disavventure di chi abita all’ombra del Campidoglio pentastellato di Virginia Raggi tra autobus quasi sempre fuori uso, frigoriferi nei cassonnetti dell’immondizia strategicamenti piazzati dall’opposizione, gaffe storiche e tweet che naufragano nella giungla dei congiuntivi. Daniela Amenta con un diario ironico ma anche maledettamente disperato ha raccontato  la vita “dei cittadini e delle cittadine” sotto il governo di Raggi Laser.

Continua “Malatempora – Roma ai tempi di Virgina Raggi”

mozzoni

Saffran

saffran
l’ispettore parodi e le streghe di triora

di Giovanni Barlocco
ISBN 978-88-99332-12-9
Pagg. 304
Euro 16,50 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Un nuovo caso per l’ispettore capo Renzo Parodi, investigatore afro-genovese, e il suo collega siciliano Tore Marotta. La sparizione e il successivo ritrovamento del cadavere di Margherita Bazuro, rinvenuto mutilato e semi carbonizzato sulle alture intorno a Genova è l’ennesimo femminicidio oppure può essere veramente opera di una setta di sgangherati individui che si dedicano a un satanismo di provincia?
Le indagini di Parodi e Marotta si intrecciano improvvisamente con quello che avvenne secoli prima a Triora, un piccolo paese alle pendici delle Alpi Marittime, teatro nel 1587 del più famoso e sanguinario processo alle streghe istruito sul suolo italiano.
Ci può essere davvero un collegamento fra l’omicidio di Margherita Bazuro (in dialetto genovese le streghe sono chiamata bazure) e Saffran, una bellissima ragazzina dai capelli rossi approdata in maniera avventurosa, cinque secoli prima, sulle coste liguri?

Continua “Saffran”

mozzoni

La ragazza nella foto – un amore partigiano

LA RAGAZZA NELLA FOTO
Un amore partigiano

di Donatella Alfonso e Nerella Sommariva
ISBN 978-88-99332-10-5
Pagg. 96
Euro 13,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO→

Febbraio 1945, una strada nelle Langhe. Una ragazza dai capelli neri in bicicletta viene fermata da una pattuglia di soldati tedeschi, che la portano davanti al capitano. Lui la apostrofa: «Conosci Ermanno Vitale?».
È un nome famoso, in quelle campagne, quello del partigiano Ermanno, che combatte con le truppe degli azzurri di “Mauri”. Lei, Agata Maria Berchio, nega.
Ma il capitano le mette bruscamente una fotografia sotto gli occhi: «Strano, perché abbiamo trovato una tua foto nella sua tasca», le dice e fa un cenno all’attendente che mette sulla scrivania un paio di scarponi infangati: «Ed era ancora caldo quando glieli abbiamo tolti».
Maria sviene, ma il suo amore per Ermanno, quello non svanirà mai.

Continua “La ragazza nella foto – un amore partigiano”

mozzoni

Agli italiani

AGLI ITALIANI
ALCUNE PAGINE DI GIUSEPPE MAZZINI

ISBN 978-88-99332-13-6
Pagg. 128
Euro 10,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

 anche in EBOOK a 3,49 euro →

Pei gazzettieri che mercanteggiano accuse e opinioni a beneplacito di monarchie cadaveriche o aristocrazie brulicanti su quei cadaveri; pei miseri, quali essi siano, che, in faccia a un paese schiavo e fremente, non trovano ispirazioni fuorché per dissolvere (…) per gli stolti, che, in una guerra nella quale da un lato stanno palesemente, regolarmente ordinati eserciti, tesori, uffici di polizia, dall’altro tutto, dall’invio d’una lettera fino alla compra di un’arma, è forzatamente segreto, non applicano ai fatti altra dottrina che quella del barbaro: guai a’ vinti!: pei tiepidi, ai quali il terrore di qualche sacrificio da compiersi suggerisce leghe ideali di principi, (…) per gli uomini, prodi di braccio ma fiacchi di mente e d’anima, che nei fatti di Milano, Venezia e Roma, nel 1848 e nel 1849, non hanno saputo imparare che l’Italia non solamente deve, ma può emanciparsi e la condannano a giacersi serva derisa finché ad altri non piaccia esser libero…

IO NON HO CHE DISPREZZO O COMPIANTO.

Continua “Agli italiani”

mozzoni

A “LA RAGAZZA NELLA FOTO” IL PREMIO GIUSTOLISI – SEZIONE MEMORIA E VERITÀ

Con estremo piacere ci congratuliamo con “LA RAGAZZA NELLA FOTO”
e soprattutto con le autrici Donatella Alfonso e Nerella Sommariva
per il riconoscimento al loro lavoro ottenuto
nell’ambito del Premio Giustolisi 2017 – sezione “Memoria e Verità”

Un riconoscimento importante per una storia importante!

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà il 14 dicembre, alle ore 15, presso la Sala dei Presidenti di Palazzo Giustiniani – Senato

(questo il comunicato della Fnsi)

 

mozzoni

per essere felici – norme di saper vivere

PER ESSERE FELICI
Norme di saper vivere

di Rina Maria Pierazzi
Prefazione di Francesca Romana Gallerani
ISBN 978-88-99332-08-2
pagg. 224 – Euro 15,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

Non è questo un galateo cattedratico.
Non è un galateo pesante, fatto a suon di citazioni, di regole draconiane, un protocollo di corte spagnola, né un vademecum sociale che regoli ogni vostro atto, ma un libro piacevole che consiglia e guida in ogni circostanza della vita chiunque viva fra la gente, senza leziosità, senza manierismo e soprattutto senza quella cerimoniosità che non ha da far nulla con la buona educazione.
L’arte della cortesia è l’arte di farsi amare.

Continua “per essere felici – norme di saper vivere”

mozzoni

il libretto rosso

Il LIBRETTO ROSSO
Citazioni dalle opere del presidente Mao Tse Tung

ISBN 978-88-99332-07-5
Euro 10,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO→

È un’antologia di citazioni tratte dagli scritti e dai discorsi di Mao, curato nella sua stesura da Lin Piao, allora a capo dell’’Armata Rossa.
Venne pubblicato per la prima volta nel dicembre 1963, ad uso dell’esercito e in seguito reso praticamente obbligatorio.
Quest’anno ricorre il cinquantenario dalla sua diffusione di massa.
Durante la RIVOLUZIONE CULTURALE il libro godette di un’enorme popolarità, venne tradotto in numerosissime lingue e inviato gratuitamente all’estero a chiunque ne facesse richiesta.

Continua “il libretto rosso”