testata15

Carabinieri Kaputt!

Carabinieri Kaputt!carabinieri kaputt!
i giorni dell’infamia e del tradimento

di Maurizio Piccirilli
ISBN 978-88-99332-33-4
Pagg. 128
Euro 14,00 – spedizione gratuita

AGGIUNGI AL CARRELLO→

Carabinieri Kaputt! racconta un episodio, poco noto, delle vicende italiane dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943: la deportazione in massa dei Carabinieri di stanza a Roma.
L’ordine del Ministro della difesa della Repubblica sociale, generale Rodolfo Graziani, intima ai Carabinieri di rimanere confinati nelle caserme e consegnare le armi.
In questa maniera le SS, il mattino del 7 ottobre 1943, riescono a fare prigionieri 2.000 carabinieri e deportarli nei lager.
Questo una settimana prima del rastrellamento degli ebrei romani dal Ghetto, il 16 ottobre 1943.
I Carabinieri sarebbero stati di intralcio al rastrellamento degli ebrei, come dicono senza mezzi termini i capi della Gestapo in un telegramma indirizzato al colonnello Herbert Kappler, capo delle SS a Roma.

Continua “Carabinieri Kaputt!”

testata15

Nessuno mi ha mai portato per mano

nessuno mi ha mai portato per mano
nascere al sud e perdersi al nord

di Giacinto Pino
Prefazione di Simonetta Matone  –  Introduzione di Marcello Zinola
ISBN 978-88-99332-26-6
Pagg. 128
Euro 13,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

La devianza conduce giorno dopo giorno lentamente e silenziosamente alla perdita dei valori.
I valori che qui si vogliono intendere non sono certamente riferiti ai valori monetari o a quelli delle cose, prettamente materiali, bensì quelli, i più importanti e preziosi che possano esistere, come l’amore, il rispetto, i valori spirituali.

I nomi dei protagonisti e il racconto, pur essendo di fantasia, hanno una radice nella realtà e nella storia vissuta dal protagonista che è stato ospite di diverse carceri (comprese quelle del 41 bis) per condanne dovute a reati diversi.
L’obiettivo che spero di avere raggiunto è quello della riflessione sul perché delle mie scelte e su come stia cercando di ribaltare una vita in cui, come ho sempre detto, nessuno mi ha obbligato a fare qualcosa: infatti “nessuno mi ha mai portato per mano”.

In appendice La carta dei diritti e dei doveri dei detenuti e degli internati

Continua “Nessuno mi ha mai portato per mano”

testata15

Malatempora – nuova edizione aggiornata

malatempora
roma ai tempi di virginia raggi

di Daniela Amenta
con prefazione di Concita De Gregorio
ISBN 978-88-99332-27-3
Pagg. 176
Euro 15,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

La Grande bellezza? Non pervenuta. La Caput per una volta esce a gamba tesa dalle cartoline, dalla retorica e dai luoghi comuni per mostrarsi com’è. Faticosa, disperata, cinica, terribile. Figlia del Dio Marte e di una mamma lupa feroce. Quindi guerriera e mignotta in pari grado. Ma anche esilarante, assurda, divertente. Cattivissima.

Le disavventure di chi abita all’ombra del Campidoglio pentastellato di Virginia Raggi tra autobus quasi sempre fuori uso, frigoriferi nei cassonetti dell’immondizia strategicamente piazzati dall’opposizione, gaffe storiche e tweet che naufragano nella giungla dei congiuntivi. Daniela Amenta con un diario ironico ma anche maledettamente disperato ha raccontato  la vita “dei cittadini e delle cittadine” sotto il governo di Raggi Laser.

Continua “Malatempora – nuova edizione aggiornata”

testata15

La ragazza nella foto – nuova edizione ampliata

LA RAGAZZA NELLA FOTO – Un amore partigiano

di Donatella Alfonso e Nerella Sommariva
Prefazione di Laurana Lajolo
ISBN 978-88-99332-28-0
Pagg. 112
Euro 13,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO→

In questa nuova edizione, oltre ad approfondimenti e testimonianze, tra l’altro, sulle leggi razziali e la vicenda dell’aeroporto ribelle “Excelsior”, è Alba Parietti, attrice e presentatrice, a raccontare a sua volta la vicenda di un’altra battaglia a Perletto, di cui il padre partigiano fu protagonista, e della sua eredità civile e storica.

Premio Memoria e Verità – Franco Giustolisi 2017
Finalista al Premio Allumiere-Femminile Plurale 2018

Continua “La ragazza nella foto – nuova edizione ampliata”

testata15

La liberazione della donna

La liberazione della donna, Anna Maria MozzoniLA LIBERAZIONE DELLA DONNA

di Anna Maria Mozzoni
introduzione di Donatella Alfonso – prefazione di Fiorenza Taricone
ISBN 978-88-99332-17-4
Pagg. 240
Euro 13,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Giornalista, scrittrice, attivista dei diritti civili, Anna Maria Mozzoni fu la voce più forte nel chiedere, tra Otto e Novecento, pari diritti politici e sociali per le donne italiane, e quindi precorritrice dei movimenti femministi.

“Il mio lavoro, siccome diretto all’utile vostro materiale e morale, e tendendo ad affermare il vostro individualismo, era d’uopo cominciasse per mostrarvi quali siete e non attraverso le lenti della opinione”.

Anna Maria Mozzoni ha 27 anni quando, nel 1864, pubblica La donna e i suoi rapporti sociali: per lei, ardente mazziniana, la speranza è che il Risorgimento politico sia anche – e finalmente – una rinascita delle donne in Italia.

Continua “La liberazione della donna”

testata15

Il giornalino di Gian Burrasca

il giornalino di gian burrasca

di Luigi Bertelli detto VAMBA
prefazione di Fijodor Benzo, urban artist

ISBN 978-88-99332-25-9
Pagg. 240
Euro 16,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Il giornalino di Gian Burrasca Apparve nel 1905 come romanzo d’appendice sul Giornalino della Domenica.
Pubblicato sotto forma di libro nel 1912, ha divertito e nutrito di fantasia, generazione dopo generazione, bambini e adolescenti italiani.
Riproposto in film, serie televisive, animazione, il diario della piccola peste è forse uno dei libri italiani più noti con Pinocchio di Carlo Collodi e Cuore di Edmondo De Amicis. Riletto oggi, rivela la sua grande attualità e si adatta perfettamente anche ai ragazzi del terzo Millennio.

Continua “Il giornalino di Gian Burrasca”

testata15

il libretto rosso

Il LIBRETTO ROSSO
Citazioni dalle opere del presidente Mao Tse Tung

ISBN 978-88-99332-07-5
Euro 10,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO→

È un’antologia di citazioni tratte dagli scritti e dai discorsi di Mao, curato nella sua stesura da Lin Piao, allora a capo dell’Armata Rossa.
Il Libretto Rosso è stato pubblicato per la prima volta nel dicembre 1963, ad uso dell’esercito e in seguito reso praticamente obbligatorio.
Quest’anno ricorre il cinquantenario dalla sua diffusione di massa.
Durante la RIVOLUZIONE CULTURALE le Citazioni del Presidente Mao godettero di un’enorme popolarità. Il libretto, tradotto in numerosissime lingue, veniva inviato gratuitamente anche all’estero a chiunque ne facesse richiesta.

Continua “il libretto rosso”

testata15

Primo Maggio

Primo Maggio, festa dei lavoratoriprimo maggio

di Edmondo De Amicis
prefazione di Ugo Intini
ISBN 978-88-99332-18-1
Pagg. 448
Euro 18,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Nel 1891 Edmondo De Amicis comincia a scrivere Primo Maggio, esattamente quattro anni dopo l’uscita di Cuore. Questo libro, inedito per quasi un secolo, è stato pubblicato per la prima volta nel 1980 dal Comune di Imperia, sua città natale e nella cui biblioteca è custodito il manoscritto.
Primo Maggio segna l’adesione di De Amicis agli ideali del socialismo italiano e unisce al razionalismo scientifico del materialismo storico i sentimenti più cari all’autore, la bontà e l’amore, senza cadere nello sdolcinato patriottismo che aveva caratterizzato Cuore.

Il protagonista, Alberto, un insegnante torinese, si unisce al socialismo spinto dalla sua profonda onestà e dalla scoperta della bestiale condizione di povertà in cui vivono milioni di proletari.
Per questa ragione, per aver manifestato le sue convinzioni, Alberto viene emarginato, abbandonato dalla famiglia, licenziato e minacciato di morte. Decide allora di dedicarsi completamente alla causa del popolo e, durante una manifestazione per il Primo Maggio, festa dei lavoratori,  i soldati inviati dal Governo per sedare le proteste operaie lo feriscono a morte.

Continua “Primo Maggio”

testata15

Saffran

saffran
l’ispettore parodi e le streghe di triora

di Giovanni Barlocco
ISBN 978-88-99332-12-9
Pagg. 304
Euro 16,50 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO →

Un nuovo caso per l’ispettore capo Renzo Parodi, investigatore afro-genovese, e il suo collega siciliano Tore Marotta. La sparizione e il successivo ritrovamento del cadavere di Margherita Bazuro, rinvenuto mutilato e semi carbonizzato sulle alture intorno a Genova è l’ennesimo femminicidio oppure può essere veramente opera di una setta di sgangherati individui che si dedicano a un satanismo di provincia?
Le indagini di Parodi e Marotta si intrecciano improvvisamente con quello che avvenne secoli prima a Triora, un piccolo paese alle pendici delle Alpi Marittime, teatro nel 1587 del più famoso e sanguinario processo alle streghe istruito sul suolo italiano.
Ci può essere davvero un collegamento fra l’omicidio di Margherita Bazuro (in dialetto genovese le streghe sono chiamata bazure) e Saffran, una bellissima ragazzina dai capelli rossi approdata in maniera avventurosa, cinque secoli prima, sulle coste liguri?

Continua “Saffran”

testata15

Agli italiani

AGLI ITALIANI
ALCUNE PAGINE DI GIUSEPPE MAZZINI

ISBN 978-88-99332-13-6
Pagg. 128
Euro 10,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

 anche in EBOOK a 3,49 euro →

Pei gazzettieri che mercanteggiano accuse e opinioni a beneplacito di monarchie cadaveriche o aristocrazie brulicanti su quei cadaveri; pei miseri, quali essi siano, che, in faccia a un paese schiavo e fremente, non trovano ispirazioni fuorché per dissolvere (…) per gli stolti, che, in una guerra nella quale da un lato stanno palesemente, regolarmente ordinati eserciti, tesori, uffici di polizia, dall’altro tutto, dall’invio d’una lettera fino alla compra di un’arma, è forzatamente segreto, non applicano ai fatti altra dottrina che quella del barbaro: guai a’ vinti!: pei tiepidi, ai quali il terrore di qualche sacrificio da compiersi suggerisce leghe ideali di principi, (…) per gli uomini, prodi di braccio ma fiacchi di mente e d’anima, che nei fatti di Milano, Venezia e Roma, nel 1848 e nel 1849, non hanno saputo imparare che l’Italia non solamente deve, ma può emanciparsi e la condannano a giacersi serva derisa finché ad altri non piaccia esser libero…

IO NON HO CHE DISPREZZO O COMPIANTO.

Continua “Agli italiani”

testata15

per essere felici – norme di saper vivere

PER ESSERE FELICI
Norme di saper vivere

di Rina Maria Pierazzi
Prefazione di Francesca Romana Gallerani
ISBN 978-88-99332-08-2
pagg. 224 – Euro 15,00 – spedizione gratuita

 AGGIUNGI AL CARRELLO

Non è questo un galateo cattedratico.
Non è un galateo pesante, fatto a suon di citazioni, di regole draconiane, un protocollo di corte spagnola, né un vademecum sociale che regoli ogni vostro atto, ma un libro piacevole che consiglia e guida in ogni circostanza della vita chiunque viva fra la gente, senza leziosità, senza manierismo e soprattutto senza quella cerimoniosità che non ha da far nulla con la buona educazione.
L’arte della cortesia è l’arte di farsi amare.

Continua “per essere felici – norme di saper vivere”