di Bruno Tucci

Prefazione di Carlo Verdelli

Come eravamo

Come erano i giornalisti alla fine degli anni Cinquanta? Come lo sono oggi?

 15,00

ISBN

9791259990204

pag

159

Spedizione gratuita

ISBN

9791259990204

pag

159

Spedizione gratuita

Come erano i giornalisti alla fine degli anni Cinquanta? Come lo sono oggi?

Il mondo del giornalismo ha subìto una rivoluzione copernicana. In che modo e perché è avvenuta una simile metamorfosi?

A questi interrogativi risponde Bruno Tucci, raccontando i suoi oltre 65 anni di professione prima come cronista, poi come inviato del Messaggero e del Corriere della Sera.
Prima degli anni Ottanta i telefonini erano una chimera, si andava avanti con i gettoni che rischiavano sempre di finire. Gli articoli di chi partiva come inviato venivano dettati a uno stenografo, in tipografia i titoli venivano fatti a mano dagli operai e si impaginava in un modo che oggi sarebbe difficile spiegare.
È una storia che non si deve dimenticare se si vuole fare un paragone tra allora e adesso. Ora la musica è totalmente diversa: la tecnologia ha stravolto l’informazione. I twitter e i facebook dilagano e spesso le notizie finiscono nelle mani di incompetenti.

BRUNO TUCCI Dopo aver ottenuto la laurea in giurisprudenza alla Sapienza, entra a far parte della redazione del “Messaggero” nel lontano 1957. Prima come cronista, poi come vice capo cronista e poi come inviato. Fino alla fine del 1978 segue gli avvenimenti di rilievo che si svolgono in Italia e in Europa: la rivolta dei “boia chi molla” a Reggio Calabria, il processone delle Brigate rosse a Torino, i vari omicidi del terrorismo e i viaggi nell’Albania comunista di Enver Hoxha e in Medio Oriente. Nel 1978, viene assunto come inviato al “Corriere della Sera” dove rimane per oltre 22 anni. È in questo periodo che gli avvenimenti si susseguono uno dopo l’altro e, per ordine della direzione, li segue quasi tutti. In primo luogo il terremoto in Irpinia e in Basilicata; l’arrivo dei primi migranti albanesi in Italia; e in politica e nello sport gli interventi cosiddetti di colore. Nel 1995 viene eletto presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, dove rimane per 18 anni, fino al 2013.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Libri Correlati

Titolo

Torna in cima
Hai problemi ad attivare Windows o Office? Ti consiglio di utilizzare Kmspico, questo ti aiuterà non solo ad attivare i prodotti Microsoft, ma anche a leggere libri senza restrizioni e ostacoli. Bitcore Momentum Vortex Momentum кракен зеркалокракен зеркало blacksprut blacksprut